logo_oriz_biancox

Nel prossimo mese di novembre avrà luogo la Dodicesima Edizione del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli che quest’anno si intitola “DIRITTI IN GINOCCHIO – Pandemia, Sovranismi e Nuove Discriminazioni”.

Gli autori di opere audiovisive interessati a partecipare alla competizione per l’assegnazione dei premi nelle 4 sezioni in cui si articola il Festival, DOC, SHORT, YOUTH e CIAK MIGRACTION sono invitati a prendere conoscenza del bando di concorso allegato e a scaricare la clausola liberatoria, da compilare, firmare e inviare all’organizzazione del Festival.

Le opere presentate devono rispondere ai criteri indicati nel bando e devono essere state prodotte non prima del 1° novembre 2018.

Termine di scadenza per la presentazione delle opere è il 30 agosto 2020.

La XII Edizione presenta, per la prima volta, la sezione CIAK MIGRACTION aperta a opere realizzate da giovani autori migranti e a opere che contribuiscano a una narrazione positiva e reale delle migrazioni, delle seconde generazioni e delle condizioni di inclusione nel tessuto sociale dei Paesi europei.

Grazie dell’interesse e delle adesioni.

Per info: competition@cinenapolidiritti.it

Per iscrivere i lavori:

Il Comitato Direttivo del Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli


FCDU-Bando di concorso 2020 [ITA] (132 download)


FCDU-Dichiarazione liberatoria [ITA] (403 download)

In collaborazione con